×

Information

Produttori

Nuovi prodotti

Instagram

L’ingresso è uno spazio molto importante per la casa. E’ un filtro attraverso il quale, l’esterno entra all’interno.

Ingresso

Se volessimo trovare una corrispondenza con le parti del corpo umano, si potrebbe dire che l’ingresso è “una bocca” e in quanto tale alimenta ciò che di buono portiamo in casa.

La conformazione degli ambienti che si sono evoluti ad oggi, vede la funzione dell’ingresso assorbita dal living. Infatti è sempre più raro trovare in una casa moderna, una porta tra il soggiorno e il disimpegno principale.

I must have per un ingresso armonioso.

Le tre cose più importanti da inserire in un ingresso perché questo assolvi al meglio la sua funzione, sono:

  1. Una parete divisoria

    Predisporre un limite allo sguardo della persona estranea che bussa alla vostra porta, assicura alla vostra privacy di essere protetta. A volte basta posizionare il divano di spalle rispetto all’ingresso per ovviare a questo inconveniente. Altre volte qualcosa di sospeso che dal soffitto scenda fino all’altezza dello sguardo, può risolvere il problema quando lo spazio è ridotto. Altre volte ancora, una consolle posizionata strategicamente sulla quale appoggiare oggetti alti, fino a 160/170 cm, può essere altrettanto utile. Anche le piante, in questi casi,  possono essere un valido rimedio.

  2. Una Consolle.

    Consolle FreeCambiando la conformazione dello spazio, sono cambiate anche le abitudini. Quello che prima si era soliti trovare in un ingresso, oggi non c’è più: l’attaccapanni. Se pensiamo ad un ambiente living, è difficile immaginare di poter mantenere l’ordine con un attaccapanni a vista. La soluzione migliore sarebbe quella di nascondere i soprabiti in un contenitore con le ante, in modo da integrarlo nell’arredamento. Ma spesso lo spazio delle case moderne non lo permette, quindi l’alternativa è risolvere il problema nel corridoio  in un disimpegno più interno. Ciò di cui non si può proprio fare a meno entrando in casa è la consolle, detta anche “svuota-tasche” e il nome la dice tutta!
  3. Uno Specchio.

    Specchio WendaComplemento d’arredo molto richiesto per questo spazio. Prima di tutto, è utile per darsi l’ultimo sguardo prima di uscire accertandosi di essere in ordine, ma anche per illuminare e dare un senso di profondità a questo angolo della casa che generalmente non ha finestre e risulta piccolo rispetto al resto dell’appartamento.

C’è un altro oggetto indispensabile  al nostro ingresso, e si trova fuori dalla porta principale: lo zerbino. Sembra strano, ma non lo è! Il gesto che facciamo nel pulirci le scarpe prima di entrare è importante,  non solo per l’igiene. Esso infatti, rappresenta un gesto simbolico con cui ci liberiamo di ciò che abbiamo assorbito dall’ esterno, e ci aiuta a rendere omaggio alla nostra casa, portando dentro solo il bello di noi.

Tags: ,

Leave a Reply

Your email address will not be published.

I nostri marchi